VISITA DEL CARDINALE BAGNASCO

By Gennaio 20, 2010 Novembre 24th, 2018 Archivio news 2010

Mercoledì 20 gennaio l’Accademia ha avuto l’onore di avere ospite presso la propria sede Sua Eminenza il Cardinale Angelo Bagnasco, Arcivescovo di Genova e Presidente della Conferenza Episcopale Italiana, accompagnato dal Presidente della Provincia di Genova, Alessandro Repetto.
All’incontro hanno partecipato anche il Direttore di Confitarma-Genova, dott.Claudio Barbieri e il dirigente dell’ITN “S.Giorgio” di Genova, il dott. Wladimiro Iozzi.
La visita ricambia i saluti natalizi recati a dicembre in Arcivescovado dal Presidente Repetto, il quale ha voluto ospitare in Accademia Sua Eminenza il Cardinale e fa seguito alla tradizionale visita augurale dell’Accademia a Sua Eminenza presso la Curia genovese.
L’occasione è stata utile per far conoscere a Sua Eminenza la realtà della formazione professionale marittima rivolta ai giovani di tutta Italia.
Il Cardinale Bagnasco ha visitato la struttura, le aule, i locali e le attrezzature dell’Accademia e dell’Ente Radar G. Marconi, restando piacevolmente impressionato dall’organizzazione della istituzione,dalla compostezza e dalla consapevolezza degli allievi,dalla ricca dotazione strumentale a disposizione degli allievi e dei docenti.
Sua Eminenza è stata accolta dalla dirigenza, dal personale e da una delegazione di allievi dell’Accademia, con i quali si è intrattenuto a conclusione della visita insieme al Presidente Repetto.
Agli allievi e al personale, Sua Eminenza ha rivolto parole di apprezzamento per l’impegno e la realizzazione di una realtà così importante per Genova e per i giovani.
Particolarmente apprezzata è stata anche la collaborazione dell’Accademia con istituzioni quali la “Stella Maris”e la partecipazione costante dell’Accademia alle celebrazioni della Festività di S.Barbara,di S.Francesco da Paola,Patrono dei marittimi e di S.Giovanni Battista,Patrono di Genova.
Sua Eminenza si è inoltre soffermata con compiacimento sulle attività internazionali che, tramite l’IMSSEA, agenzia formativa dell’IMO, l’Accademia stessa sta conducendo, in particolare indirizzando la formazione a personale proveniente dai Paesi in Via di Sviluppo.
L’occasione della visita è stata propizia per una benedizione comune agli uomini di terra e di mare presenti all’incontro, e si è conclusa con gli auspici di un sempre maggiore consolidamento dell’impegno tra soggetti pubblici e privati per favorire l’ingresso dei giovaninel mondo del lavoro e la gradita promessa di futuri appuntamenti.