PERCORSI ITS – TRASPORTI E LOGISTICA

Gli Obiettivi

Formare una figura professionale che abbia un’impronta internazionale e sia destinata a ricoprire ruoli di pianificazione, organizzazione e monitoraggio delle attività legate ai trasporti e alla logistica.

L’avvento dell’industria 4.0 porta alla necessità di erogare una formazione che consenta al Tecnico superiore di interagire con i diversi ambiti di applicazione che riguardano gli aspetti tecnici, tecnologici, informatici, pianificatori, ambientali e della sicurezza introdotti nel settore della logistica dalle nuove esigenze di un moderno processo di produzione di servizi.

Il Gruppo MSC è partner di progetto.

Destinatari

– Diploma quinquennale di Scuola Secondaria Superiore;
– Buona conoscenza della lingua italiana;
– Buona conoscenza della lingua inglese;

N. B. Per i candidati che hanno conseguito il titolo di studio richiesto all’estero si richiede equipollenza (rilasciata da MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) o attestazione di valore (rilasciata dall’Ambasciata/Consolato Italiano del paese di provenienza).

Durata

La durata complessiva del corso è di 2 anni.

Requisiti

  • Età compresa tra i 18 e i 30 anni alla scadenza dell’Avviso;
  • Diploma quinquennale di Scuola Secondaria Superiore;
  • Buona conoscenza della lingua italiana;
  • Buona conoscenza della lingua inglese;
  • Cittadinanza UE.

Sbocchi Professionali

In via prevalente la figura professionale di riferimento trova occupazione nel settore dei servizi logistici e di trasporto merci.

La figura è destinata a ricoprire ruoli di pianificazione, organizzazione e monitoraggio delle attività legate ai trasporti e alla logistica. La figura avrà le competenze, le conoscenze e le abilità tecnico professionali utili a poter integrare il più possibile la catena logistica del trasporto merci dal produttore al consumatore, e poter assumere così il controllo non solo del trasporto via mare ma anche della movimentazione portuale e della distribuzione terrestre in una logica intermodale.

Il Gruppo MSC, partner di progetto, si è reso disponibile a valutare l’inserimento dei partecipanti nel proprio organico anche in contesti internazionali, inserendosi nelle attività che riguardano la logistica multimodale, la spedizione delle merci, i vettori intermodali, la gestione di magazzini e depositi, le attività legate all’import/export di merci e attività ausiliarie.

LA FIGURA PROFESSIONALE

TRASPORTI E LOGISTICA

Il tecnico della Logistica e dei trasporti sarà in grado di:

    1. Riconoscere il contesto della logistica in cui il progetto si colloca;
    1. Acquisire competenze sull’organizzazione e la gestione di impresa;
    2. Utilizzare i principali concetti relativi all’economia e all’organizzazione dei processi produttivi e dei servizi, con particolare riferimento all’economia dei trasporti;
    3. Comprendere gli elementi e la complessità delle reti di trasporto e infrastrutture;
    4. Acquisire i principi fondamentali relativi alla logistica e alla gestione della supply chain (catena di distribuzione);
    5. Identificare e gestire i principali software applicativi per la logistica e per i vari segmenti del trasporto;
    6. Identificare, descrivere e comparare tipologie e funzioni del trasporto stradale;
    7. Identificare, descrivere e comparare tipologie e funzioni dei diversi mezzi del trasporto ferroviario;
    8. Identificare e analizzare gli elementi fondamentali del trasporto aereo;
    9. Acquisire gli elementi fondamentali riguardanti il trasporto marittimo;
    10. Comprendere l’importanza e il contesto socio-economico in relazione ai porti e allo shipping;