Tecnico Superiore per la gestione dei processi di automazione in ambito portuale
(Business Process Officer)

SCADENZA ORE 12.00 del 05/09/2022

Il Tecnico Superiore per la Gestione dei Processi di Automazione in ambito Portuale è un percorso biennale post-diploma di alta formazione superiore nel settore della portualità. Obiettivo del corso è formare tecnici specializzati con conoscenze, competenze e abilità adeguate a rispondere alle nuove esigenze legate all’industria 4.0, allo sviluppo e trasformazione dei porti e all’automazione dei terminal portuali.

Il percorso formativo sviluppa competenze miste tra Information Technology (IT), informatica, automazione, robotica, integrate e completate con metodi e tecniche per la comprensione e gestione dei sistemi di trasporto e dei processi delle organizzazioni e delle infrastrutture.

Destinatari

Il corso è rivolto a n. 25 partecipanti in possesso dei seguenti requisiti:

  • Età compresa tra i 18 e i 32 anni alla data di presentazione della domanda di cui all’ Avviso
  • Cittadini dell’Unione Europea
  • Diploma quinquennale di Scuola Secondaria di Secondo grado
  • Alfabetizzazione informatica di base
  • Conoscenza della lingua inglese

Per i candidati che hanno conseguito il titolo di studio richiesto all’estero si richiede equipollenza (rilasciata da MIUR -Ministero dell’Istruzione) o attestazione di valore (rilasciata dall’Ambasciata/Consolato Italiano del Paese di provenienza).

Tutti i requisiti vanno posseduti alla data di chiusura delle iscrizioni.

Durata del Corso

Il corso è di durata biennale per un totale di 2.000 ore di cui  1.200 ore di moduli didattici e  800 ore
di stage, fino al raggiungimento degli obiettivi di apprendimento teorico-pratico richiesti per sostenere l’esame finale.

Download Documenti